Cerca brano o autore

Ti piace "Citazioni&Poesie"?

Aiutaci a far conoscere il nostro sito! Dillo ai tuoi amici:

Puoi anche seguire la nostra pagina Facebook o scriverci un messaggio:

RACCONTI

Nella sezione "Racconti", raccogliamo i passaggi dei libri più belli che la letteratura italiana e internazionale ci hanno regalato. Ci hanno fatto sognare, ci hanno fatto piangere, ci hanno fatto sospirare.
Condividiamo con voi i paragrafi che abbiamo sottolineato nei libri o che abbiamo mancato con un'orecchietta al bordo della pagina. Gli autori che hanno fatto la storia della letteratura animano le nostre pagine e vi fanno compagnia.







Scorri i titoli pubblicati nel blog per leggerne i passi più salienti. Se, invece, stai cercando un autore o libro specifico, usa il box di ricerca che trovi in basso!
Scrivi il titolo del libro o il nome dell'autore e poi clicca sul pulsante della ricerca! Buona lettura!

Vi ricordiamo che Citazioni&Poesie è anche su Facebook. Con un semplice like, puoi rimanere aggiornato sul nostro lavoro di condivisione della cultura letteraria! Inoltre, puoi usare i tasti social per condividere i tuoi brani preferiti o inviarli ad un amico tramite WhatsApp!

 

"Ma io le voglio bene!"
"Le voglio bene anch'io", replicai. E, per quanto vi risulti difficile crederci, era vero. L'odio che provavo per Arlette in quel 1922 era più di quanto possa provare un uomo per una donna, a meno che non c'entri l'amore.

 

Nel rombo papà ha detto:
"Non l'ho riconosciuto.
Aiutatemi, vi prego, è mio figlio.
E' ferito. Non l'ho...
Ora era di nuovo buio.

 

L’uomo aveva occhi liquidi che si appannavano sempre più, man mano che lui e lei si perdevano uno nell’altro. Lei, invece, gli occhi a tratti li chiudeva. E immaginava, e si perdeva in un sogno così intenso da diventare realtà, colore, suono, materia, profumo. La donna vedeva, sentiva, annusava: era in una grotta buia, tiepida e umida, e subito dopo si lasciava scivolare, trascinata nel tunnel di un’onda rischiarato dalla luce calda del sole e mille gocce di schiuma di mare la spruzzavano e la rinfrescavano.

 

È l'ambizione che divora i giovani, che non gli fa fare l'amore in pace con le loro ragazze, che li fa rodere nell'indefinito tarlo della gloria, che li fa girare nel sonno sempre distratti, e alla ricerca di un appunto, che li fa accanire senza apprendere un mestiere, che alla fine è la sostanza di tutto. È perché anche questo non basta. I giovani vogliono farsela con quello che non si riesce a toccare.

 

Scusa, sto scrivendo un sacco di stronzate e sono quasi le cinque del mattino. Ecco, credevo che tu avessi bisogno di qualcuno che ti scrivesse un sacco di stronzate alle cinque del mattino. Credevo di poterti offrire un mondo popolato da persone divertenti. E un altro, più piccolo ma più grande, abitato solo da noi due. La felicità, Emma. La felicità è fare l’amore a ore strane oppure normali, purché con te.





Autori e Musicisti presenti nel Sito

Follow Us

Segui la nostra pagina social cliccando sul tasto "Mi Piace" e condividi i tuoi brani preferiti con la nostra Community!