Cerca brano o autore

Ti piace "Citazioni&Poesie"?

Aiutaci a far conoscere il nostro sito! Dillo ai tuoi amici:

Puoi anche seguire la nostra pagina Facebook o scriverci un messaggio:

 

In effetti, chi tenta di sottrarsi alla frenesia che caratterizza il nostro tempo è davvero un po’ rivoluzionario, della sua vita, almeno. Un rivoluzionario contro ritmi che sono del tutto innaturali e controproducenti (certo, io non sono un capo reparto di fabbrica, quindi non ragiono in termini di produzione): cosa ci regala infatti tutta questa fretta di correre da un posto all'altro a fare cose, esperienze, incontri? Di sicuro una certa dose di irritazione, una vaga scontentezza e la sensazione di non essere mai, fino in fondo, padroni della nostra vita. Oltre alla conseguente incapacità di gestire i “tempi morti” senza cadere preda di un terribile horror vacui: meglio l’iscrizione all'ennesimo corso per noi o per i nostri figli, piuttosto che non sapere cosa fare in due ore libere, anche se per arrivare in orario dobbiamo andare ancora una volta di fretta (e poco importa se ciò che andiamo a far finta di imparare ci interessa meno dei gusti musicali dei nostri vicini di casa). Corriamo sempre per arrivare prima, ma… cos’è questo prima? E prima di chi e di che cosa? E poi, prima si arriva prima comincerà una nuova corsa, se non ci affranchiamo mai da questo meccanismo.

 


Se il brano ti é piaciuto, condividilo con i tuoi amici:

Altri racconti su "Citazioni&Poesie"

Né di Eva né di Adamo

  Il Museo della Bomba mi riempì di stupore. Per quanto si sappia tutto, i dettagli della vicenda ...

Il vizio dell'agnello

  Il giorno dopo è sempre così. Il giorno dopo qualsiasi cosa. Un anno bisestile, una passione n...

L'alchimista

  Il Cammelliere non era un Guerriero, e aveva già consultato vari indovini. Molti gli avevano det...

Autori e Musicisti presenti nel Sito

Follow Us

Segui la nostra pagina social cliccando sul tasto "Mi Piace" e condividi i tuoi brani preferiti con la nostra Community!